Francobolli


Le raccolte ho ereditato,
tanto tempo ci ho dedicato,
dentro l’album a rigirarli,
poi per anno sistemarli:
per tematica o evento,
per annata e argomento,
dallo Spazio al Vaticano,
dalla Francia all’Egiziano,
con la Nubia e l’Italiano,
con l’Indiano e l’Africano;
qualche bollo bello e speciale,
per un giorno inaugurale,
con il timbro della posta
o spedito per risposta.
Mi rimane sol che taccia
e augurarmi che vi piaccia.

Sergio

Questa raccolta di francobolli, ereditata da mio padre, racchiude nei suoi due vecchi album la storia dei francobolli di tutto il mondo, raggruppati in settori riguardanti i 5 continenti. Non ho idea di quando sia iniziata, ricordo solo che fin da piccolo l’ho sempre vista nella vetrinetta del soggiorno.

Su questi bolli mio papà ci passava le giornate, ne studiava le filigrane (a stella, a ruota, con le ali, diritte o rovesciate), ne misurava le dentellature, e li catalogava. La sua passione lo ha portato a sperimentare nuove raccolte e a riempire parecchi altri album, con tematiche riguardanti lo Spazio, la conquista della Luna e il progetto di salvaguardia dei monumenti della Nubia.

La rappresentazione dei lanci nello Spazio verso la conquista della Luna è stata anche una delle tematiche con cui ha preso parte alle Mostre Filateliche Rivane, partecipando anche all’organizzazione.
Dopo la conquista della Luna la tematica dello Spazio è andata un po’ scemando causa la molteplicità delle emissioni da parte di tutti gli stati mondiali, per cui diventava troppo laborioso e oneroso seguirne la strada.

Ha coltivato la raccolta dei francobolli Italiani dal 1963 al 1980 nuovi ed usati, di quelli francesi dal 1959 al 1977 nuovi e dal 1944 al 1969 usati oltre al Vaticano dal 1964 al 1980. La raccolta mondiale è fatta anche da francobolli usurati o rotti per cui dovrò selezionarli con cura ed eliminarli.

I documenti delle prime 3 sezioni (Cosmo, Nubia e Vaticano) sono stati fatti pochi anni fa (dopo la mia beata pensione) e stampati per creare una specie di album.
All’interno oltre ai bolli ci sono anche delle spiegazioni e delle curiosità, credo (e spero) interessanti per chi legge.

Le raccolte dei bolli dei 5 continenti invece sono scansioni degli album che aveva fatto mio padre all’epoca. Album che consistevano in pagine completamente bianche (poi ingiallite dal tempo) con in cima il nome dello Stato e alcune informazioni (capitale, valuta, ecc..); armati di scotch si appiccicavano i bolli su questi fogli, infatti in alcune pagine ci sono dei bolli mancanti in cui è però rimasto il nastro adesivo.
Queste 5 raccolte sono ancora provvisorie, infatti sto già lavorando ad una riorganizzazione di tutti questi bolli in dei catalogatori, escludendo quelli rovinati o doppi. Appena pronti gli album nuovi li caricherò.

Spero che questo lavoro di mio padre e adesso mio venga apprezzato, per cui vi auguro Buona visione.

Nota: le immagini degli album sono “sgranate”, non sono molto ben definite per questioni di dimensione dei file. Se interessati a vedere nel dettaglio i bolli o per domande o curiosità potete contattarmi per email (pagina Contatti).
In fondo ad ogni pagina trovate un link per aprire un file in formato .pdf che contiene tutte le immagini soprastanti. Questi file sono abbastanza “pesanti” (10-40 MB) così da poter vedere bene i bolli, quindi ci vorrà qualche secondo perchè si aprano.